Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese, Francese, Spagnolo

La fondazione Prem Rawat ha recentemente sponsorizzato due conferenze in Sudafrica in cui Prem Rawat, fondatore di questa organizzazione umanitaria, ha parlato di riconciliazione, speranza, perdono e pace davanti a migliaia di persone.

Gli eventi sono stati coperti da vari giornali ed emittenti locali, tra cui SA Positive News. Ecco un brano dell’articolo del SA Positive News report:

Uno dei punti che Rawat sottolinea è la coscienza di sé. “Conoscere te stesso inizia con una semplice introspezione; poi c’è un modo molto bello per riuscire a compiere questa introspezione, tramite un programma che io offro e che si chiama Programma di educazione alla pace, e che è stato di grande beneficio per tante persone, nelle prigioni, nell’esercito, nelle forze di polizia. Tutti stanno scoprendo di non essere limitati dalla propria immaginazione, ma che c’è tutta una dimensione da comprendere, e che dentro di noi c’è tanto coraggio. Quando si comprende il proprio coraggio interiore, si comincia a comprendere chi siamo. Si comprende che in noi ci sono componenti molto potenti. In noi c’è sempre bontà e ovviamente c’è anche la rabbia e l’odio, ma in noi c’è gioia, amore, capacità di comprendere, di perdonare. Abbiamo usato solo una dimensione di noi stessi: l’odio. Ci siamo convinti che non è possibile ottenere la pace. Senza pace il tessuto sociale cade a pezzi, e non c’è nulla che ci tenga uniti insieme.”

Vedi altri articoli di seguito sul Diepkloof Urban News e segui le notizie sul Sudafrica qui.

South Africa press clip

South Africa press clip

South Africa press clip

Share this story

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail