Prem Rawat

Prem Rawat

Ambasciatore di pace

Prem Rawat riceve ogni anno centinaia di inviti a parlare in tutte le parti del mondo. Il suo messaggio di pace raggiunge persone di ogni ambiente, indipendentemente dalla loro istruzione, dal loro credo, età o livello sociale. Egli parla in piccole riunioni come davanti a vaste folle; in India si rivolge a volte a un pubblico di oltre 300.000 persone. È stato invitato a parlare in importanti convegni e in sedi istituzionali, tra cui il Parlamento europeo, le Nazioni Unite, il Senato italiano, il Parlamento di Australia, Argentina e Nuova Zelanda, la Young Presidents’ Organization e il Guildhall di Londra. Ha inoltre ispirato il Pledge to Peace, un impegno ad azioni di pace firmato nella sede del Parlamento europeo da 37 istituzioni.

La sua storia

Nato in India da una famiglia della classe media, Prem Rawat ha iniziato a parlare della pace fin da bambino. Ha lasciato la sua terra nel 1971 per viaggiare in Europa e in Nord America, dove la sua prospettiva originale e la sua saggezza hanno saputo ispirare un vasto pubblico. Da oltre 40 anni continua a parlare dal cuore, improvvisando i suoi discorsi. Viaggia instancabilmente per adempiere il suo desiderio di aiutare le persone a scoprire la pace nella loro vita e ogni anno percorre in aereo circa 100.000 miglia nautiche per partecipare a una media di 80 eventi in varie parti del mondo.

Premi e riconoscimenti recenti

In riconoscimento del suo profondo e positivo impatto sulla vita di molti individui e del suo contributo alla comprensione della pace in ogni parte del mondo, Prem Rawat ha ricevuto le chiavi di numerose città e molti riconoscimenti (v. riquadro nella pagina) ed è stato nominato Ambasciatore di pace quattro volte: dall’UNIPAZ (l’Università della Pace in Brasile) e da tre organizzazioni governative. Nel 2012 gli è stato conferito il premio Asia Pacific Brands Association’s BrandLaureate Lifetime Achievement, riservato a statisti e a personaggi illustri la cui opera e il cui impegno abbiano avuto un impatto fortemente positivo sulla vita della popolazione mondiale. È un riconoscimento ricevuto, tra gli altri, anche da Nelson Mandela e da Hillary Clinton.

In un video preparato appositamente per la Nordic Peace Conference di Oslo, egli ha sottolineato che la pace è una possibilità molto reale nella nostra vita, dicendo tra l’altro: “Ci sono persone che sono molto assetate e persone a cui non importa niente, ma che, secondo me, costituiscono una minoranza. La maggior parte delle persone che vivono sulla Terra vuole la pace, e se questo è vero, allora la pace sulla Terra è davvero un obiettivo raggiungibile. C’è chi dice che non avverrà. Bene, per questa volta cerchiamo di far parte di coloro che credono che possa accadere, non di quelli che non ci credono”.

L’impegno umanitario

Nel 2001 egli ha creato la Fondazione Prem Rawat, che aiuta a rendere disponibile in tutto il mondo il suo messaggio di pace tramite convegni con autorità pubbliche e tramite il suo nuovo progetto, il Peace Education Program. La TPRF, con un approccio innovativo volto ad aiutare le persone nei paesi afflitti dalla piaga della miseria, ha sviluppato il progetto Food for People (FFP), un programma modello che fornisce pasti caldi e nutrienti di tradizione locale ai bambini e anche agli adulti malati di alcuni villaggi. Dal 2001, inoltre, la Fondazione ha dato oltre 158 finanziamenti per aiutare persone di 40 Paesi del mondo su cinque continenti, portando loro cibo, acqua e aiuti immediati in caso di calamità naturali.

La persona

Per svolgere la sua opera, Prem Rawat utilizza il meglio della creatività e della tecnologia più moderna. È un inventore e un espertissimo pilota, con oltre 13.500 ore di volo, per la maggior parte spese per recarsi ad eventi internazionali. Prem è sposato e ha quattro figli adulti e un nipotino.


Visita Words of Peace Global per conoscere meglio il messaggio di Prem Rawat.

top

 

Prem Rawat ha ricevuto ampi riconoscimenti in tutto il mondo. Tra i molti modi in cui gli è stato reso onore durante gli anni ci sono proclamazioni e risoluzioni che rendono onore alla sua opera, la consegna delle chiavi di varie città, lettere di apprezzamento e inviti da parte di autorità governative e amministratori locali.

Selezionare i titoli su elencati per avere una parziale lista dei riconoscimenti ricevuti.

  • 2006: il titolo gli viene conferito per la prima volta da Pierre Weil, rettore dell’Università Internazionale della Pace (UNIPAZ) di Florianopolis, in Brasile.
  • 2007: nominato in Italia Ambasciatore di Pace per la Basilicata dal presidente della Regione Basilicata, e per la città di Sondrio dal sindaco.
  • 2011: nominato dall’on. Gianni Pittella, primo vicepresidente del Parlamento europeo, Ambasciatore di Pace per conto della Dichiarazione di Bruxelles Pledge to Peace, firmata nel Parlamento europeo nel 2011.
  • 2013: riconosciuto come Ambasciatore di Pace presso l’Università Agraria Nazionale di La Molina, in Peru.
  • 2006 Distinguished International Humanitarian Achievement Award conferito da Mary Singletary, Presidente del National Council of Women, New York, USA
  • 2012: Lifetime Achievement Award conferito dalla Fondazione Asia Pacific BrandLaureate di Kuala Lumpur, in Malesia
  • 2013: Bharat Gaurav Award and Certificate conferito dall’India International Friendship Society, New Delhi, India

Da parte dei governatori degli stati USA di Michigan, New Hampshire, New Mexico e New York; dell’Assemblea generale dello stato del Connecticut; della Court of Common Council di Hartford, Connecticut; della Pennsylvania House of Representatives; dell’Assemblea generale del Rhode Island; della Legislatura del Winsconsin; dei sindaci di Boston, Los Angeles, Buffalo, Boulder, Miami,  Fort Lee,  San Francisco, USA

Miami Beach, Florida; Tainan, Taiwan; Padova, Corleone, Agrigento e Mazara del Vallo, Italia.
Freedom of the City of London (cittadinanza onoraria di Londra)

  • Cittadinanza onoraria della città di San Paolo del Brasile, nel 2013
  • Scettro d’onore e Diploma di Ospite eccellente delle città di Otavalo, in Ecuador, e di Cusco, in Perù, nel 2013
  • Diploma d’Onore e Medaglia dell’Università di San Antonio a Cusco, in Perù, nel 2013

 

Da parte di: Città di Atlanta, Georgia; Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti; National Geographic Society; Vermont Historical Society; da parte dell’on. Franco Marini, Presidente del Senato, Italia

Da parte di: Augusta, Denver, Los Angeles, Portland, San Francisco, in USA; Quito, in Ecuador. Trieste e Provincia di Potenza; Consiglio Regionale della Basilicata e Regione Basilicata; Provincia di Padova; cittadinanza onoraria conferita dai sindaci di Agrigento, Corleone e Mazara del Vallo, in Italia.

Premio per il miglior programma televisivo, conferito due volte dall’Associazione Brasiliana dei Canali Televisivi Comunitari per Parole di Pace, serie settimanale che presenta video di discorsi di Prem Rawat sulla pace.

Raccolte dei suoi discorsi

book_no_ordinary_box

Estratti di 28 discorsi con 58 illustrazioni
per una maggiore coscienza di sé
Video Preview | Purchase

The Greatest Truth of All: You Are Alive

Ventuno discorsi da tutto il mondo
198 pagine illustrate

Anteprima | Ordina una copia