Dopo aver terminato l’università e cresciuto tre figli nelle spiagge della Cornovaglia, in Gran Bretagna, Irene Woodhead ha speso la gran parte della sua vita lavorativa nel campo del marketing e della vendita. Le piaceva molto l’aspetto creativo del lavoro. Ora è in pensione e, dopo una vacanza di 9 anni in Spagna, è tornata in Gran Bretagna. Irene e un gruppo di volontari hanno presentato il Programma di Educazione alla Pace (PEP) in Cornovaglia invitando i residenti locali alla proiezione del pluripremiato documentario “Inside Peace.”

In una serata di pioggia del Febbraio 2019 più di 80 persone si sono recate alla Royal Cornwall Polytechnic Society (il Poly) di Falmouth per vedere “Inside Peace”. Il film documenta in modo commovente la trasformazione di quattro detenuti che hanno partecipato al programma di educazione alla pace nella prigione Dominguez di San Antonio, Texas, e l’effetto che le loro scelte positive continuano ad avere dopo il rilascio.

Il Gruppo PEP ha promosso la proiezione in tutta la Cornovaglia. Hanno partecipato molte persone di ambienti diversi, fra cui Paul Haines, ambasciatore di buona volontà per Children of Peace, e alcuni componenti locale di “Una banda di fratelli”, organizzazione nazionale di volontari che svolge lavoro terapeutico e fa da mentore a giovani in difficoltà. Alcune di queste persone non avevano mai sentito parlare del Programma di Educazione alla Pace.

Al termine della proiezione, il pubblico ha visitato una mostra in cui si poteva guardare un DVD sul programma di educazione alla pace, e anche visionare materiale stampato pertinente.

La mostra ha inoltre dato a tutti la possibilità di fare domande su come partecipare ai corsi PEP e su come facilitarli nelle loro organizzazioni. Il pubblico ha gradito molto il nostro fornitissimo chiosco delle torte, che ha lavorato a pieno ritmo.

Due volontari, Liz Norris e Andrew Spiers, che facilitano il PEP in una prigione e Pauline Cook, rappresentante di Peace Partners, sono stati così gentili da arrivare, rispettivamente, dal Somerset e dal Devon per partecipare alla sessione di domande e risposte.

È stata una seduta molto animata. Oltre che interessarsi al PEP nelle prigioni, gli oratori e il pubblico hanno esplorato le possibilità di offrire il programma ad altri gruppi, per esempio i giovani.

La discussione è stata così animata che abbiamo dovuto interromperla per non farci chiudere nella sala per tutta notte.

Abbiamo inoltre filmato le reazioni del pubblico che hanno visto “Inside Peace.” Il documentario che ne è uscito è una presentazione ideale per chi non ha mai sentito parlare del PEP.

Personalmente io consiglierei “Inside Peace” a tutti. Sono rimasto molto colpito e toccato dall’intelligenza e dall’intuito dei detenuti, come dalla calda risposta di umanità che il PEP ha evocato in un ambiente intransigente come quello carcerario.

Dopo l’interesse suscitato alla proiezione, il gruppo locale sta offrendo un PEP alla “Fish Factory”, un locale centro artistico molto attivo, vicino a Falmouth. “Abbiamo presentato la prima sessione del PEP il 27 Marzo e, nonostante il freddo e l’ora tarda, sono intervenute 22 persone per guardare i video che presentano il messaggio di Prem Rawat. La maggior parte di esse non lo aveva mai ascoltato in precedenza.

Il gruppo locale ed io sentiamo che è stato un privilegio proiettare “Inside Peace” e siamo grati ed entusiasti di fare parte del nuovo progetto PEP. Il programma settimanale continuerà fino alla fine di Maggio e si pensa di presentarlo in autunno all’università di Falmouth.

Guarda alcune reazioni del pubblico alla proiezione di “Inside Peace.”

Share this story

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail