L’espansione del Peace Education Program (PEP) è stata “imprevedibilmente ampia nel 2013 e all’inizio del 2014,” dice  Sherry Weinstein, responsabile del PEP.

Il PEP è iniziato in maniera spontanea e informale vari anni fa, quando dei volontari mostrarono ad alcuni carcerati i video del messaggio di pace di Prem Rawat. La risposta è stata forte, sia da parte dei detenuti che delle guardie carcerarie.

Molti dichiararono di aver trovato speranza e dignità personale all’interno delle quattro mura che li tenevano prigionieri. Il personale carcerario notò significativi cambiamenti nell’atteggiamento e nel comportamento dei detenuti che partecipavano ai corsi PEP.

In risposta a una crescente domanda, la TPRF ha sviluppato un corso di Educazione alla Pace (PEP), costituito da 10 incontri settimanali, che può essere usato in qualsiasi situazione, da gruppi di quartiere a college e università, da gruppi di reduci di guerra a centri per anziani, ospedali e centri di riabilitazione, tanto per indicarne alcuni. Fin dal suo inizio, il PEP è stato offerto gratuitamente da volontari, ed ora viene offerto da molte persone che, dopo avervi partecipato, vogliono proporlo esse stesse ad altri gruppi.

 

Sherry ha elencato alcuni aspetti importanti delle attività del PEP nel 2013

• 272 seminari sono stati offerti a oltre 121.000 partecipanti, il doppio che nel 2012.
•  il PEP è utilizzato adesso in ogni continente, inclusi l’Africa e l’Antartide.
•  i materiali cartacei del PEP sono stati tradotti in 10 lingue e si lavora alla traduzione in altre 10.

 

Ecco una lista parziale delle attività del PEP nel 2014:

Europa:
• Ci sono 7 corsi PEP in Irlanda in prigioni, corsi di educazione per adulti e comunità locali.
• In Danimarca il PEP viene offerto nelle strutture AOF (i maggiori centri educativi per adulti del Paese) a Faaborg e a Svendborg.

America Latina:
• In Bolivia i corsi PEP sono forniti a 1.800 detenuti.
• I 10 corsi PEP in Brasile comprendono un PEP a livello governativo, con la partecipazione del sindaco di San Paolo, e vari corsi in centri civici tramite il Ministero della Giustizia.
• In Colombia si tiene un corso PEP per 300 detenuti a Bogotá e uno per i funzionari municipali a Medellin.
•  In Perù ci sono 8 corsi PEP: 4 nelle prigioni, 3 nelle università e 1 in un centro anziani.

India:
• Un corso PEP è attivo per oltre 30 manager della JCB Ltd., un’importante ditta produttrice di macchinari per agricoltura.

“Per essere chiari, è facile iniziare un corso PEP nella vostra zona,” dice Sherry. “Ci sono 7 passi da seguire e un meraviglioso team di volontari che vi aiuterà a iniziare. Chiunque desideri far partire un corso PEP nella propria zona è invitato a contattarci: pep@TPRF.org

“Ogni giorno sento di persone che trovano gioia in questo messaggio di pace e che mi dicono che la loro vita sta cambiando di conseguenza,” continua Sherry. “Mi sento davvero fortunata ad essere parte di questo meraviglioso progetto.”

 

Share this story

FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail