Secondo un recente studio condotto sui partecipanti detenuti in sette paesi, il Programma di Educazione alla Pace della Fondazione Prem Rawat, produce una serie di miglioramenti attitudinali e comportamentali. Guarda il video e leggi qui sotto per saperne di più. Puoi inoltre leggere lo studio completo qui.

Un nuovo studio approfondito ha valutato l’impatto che il Programma di Educazione alla Pace ha avuto su 604 partecipanti che si trovano in carcere in quattro continenti, rilevando risultati notevoli.

Lo studio, condotto da Donald Sheppard della società di ricerca ACE Insights, ha concluso che il programma “ha un effetto molto positivo sui partecipanti”, con conseguenti miglioramenti attitudinali, come la responsabilizzazione e la volontà di cambiare, oltre a miglioramenti comportamentali, come una migliore gestione della rabbia e una riduzione della conflittualità. 

Il Programma di Educazione alla Pace è una serie di seminari innovativi che ha aiutato i detenuti a scoprire le proprie risorse interiori in modo da poter migliorare la loro autostima e operare scelte migliori. Il programma è stato offerto in circa 700 istituti di correzione in tutto il mondo, ottenendo elogi da parte dei funzionari per avere generato miglioramento comportamentale e riduzione della recidiva.

Lo studio “ACE Insights” ha valutato l’impatto del programma negli Stati Uniti, Regno Unito, Spagna, Portogallo, Finlandia, Australia, Trinidad e Tobago. Miglioramenti positivi sono stati riscontrati nell’89% dei partecipanti, che hanno dichiarato che il programma li ha aiutati a provare pace, speranza, apprezzamento e a percepire la realtà con una nuova ottica.

“Abbiamo rilevato che questi risultati erano molto simili per tutti i gruppi demografici nei diversi paesi, sia per il genere maschile che femminile, che per i diversi gruppi di età. Questo indica che il programma ha un richiamo universale”, dice Sheppard. “In molti casi, la loro esperienza è stata molto forte e ha cambiato la loro la vita. Nove su 10 hanno detto che per loro il programma ha veramente fatto la differenza”.

Lo studio ha rilevato che il Programma di Educazione alla Pace ha aiutato i partecipanti a sentirsi in grado di fronteggiare gli eventi passati, ad acquisire la volontà di cambiare, a gestire meglio la rabbia ed evitare gli scontri.

“Non importa quanto io abbia sbagliato nel passato, il programma mi ha reso consapevole che sono ancora tempo per ravvedermi”, ha detto un partecipante della prigione di Golden Grove a Trinidad e Tobago.

Un partecipante nel Centro di Detenzione Metro West, negli Stati Uniti, ha commentato: “Vedo molto odio in questo mondo e io applico gli insegnamenti del programma per portare pace a me stesso e agli altri”.

I seminari del Programma di Educazione alla Pace mostrano presentazioni video del rinomato autore Prem Rawat e possono essere offerti ai detenuti di persona, virtualmente o su tablet GTL e Edovo. Il corso non è né religioso né politico e la Fondazione Prem Rawat mette a disposizione gratuitamente i materiali del programma.

Oltre alle strutture correzionali, il programma si è dimostrato efficace in una varietà di altri contesti, come scuole, rifugi per i senzatetto, comunità per tossicodipendenti e molti altri.

Leggi tutte le ricerche e gli studi più recenti riguardo il Programma di Educazione alla Pace qui.

Il Programma di Educazione alla Pace è solo uno dei modi in cui la Fondazione Prem Rawat promuove la dignità, la pace e la prosperità affrontando i bisogni umani fondamentali.

Scopri di più su tutte le iniziative della Fondazione Prem Rawat Qui.

 

FacebooktwitterredditpinterestlinkedinmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedinmail